mercoledì 20 maggio 2009

Pane alle zucchine, con sale aromatico


Più che altro, per farvelo vedere, ecco! Mi spiace tantissimo, ma siete inesorabilmente impossibilitati a riprodurlo as-is, causa... assenza di amichetti bloggers prodighi di regalini golosi: 1) pasta madre (per i non muniti, nella ricetta indico come sostituirla... ohhh!), ne abbiamo già diffusamente parlato; 2) zucchine... che dovevano diventare una parmigiana e, invece, son finite nel pacchetto degli avanzi da spartire (capisco che avrete un po' tutti il mitico fruttivendolo sotto casa, ma... volete mettere come sa sceglierle lei, le zucchine?!); 3) sale aromatizzato... questa è difficile... con le piantine (aromatiche) magistralmente tirate su (amate, coccolate, etc etc) da una sorta di ciclone fatto donna! Per cui, giusto a titolo informativo, passo a sciorinare la ricetta... peccato davvero (per voi altri) :-)


Pane alle zucchine, con sale aromatico

250 g di pasta madre (oppure 13 g di lievito di birra fresco)
300 g di farina 00
300 g di farina manitoba
50 g di grano saraceno
4 grosse zucchine
12 g di sale aromatico (salvia, alloro, rosmarino)
q.b. di acqua tiepida

Mischiate le farine con il sale. Formate un buco al centro ed inseritevi la pasta madre (a temperatura ambiente e già attivata) spezzettata grossolanamente (diversamente, aggiungete il lievito disciolto in poca acqua). Iniziate ad impastare energicamente (oppure avviate l'impastatrice), aggiungendo la buccia grattugiata delle zucchine e, gradualmente, anche l'acqua. Dovrete ottenere un panetto compatto, liscio ed elastico (non appiccicoso). Con la punta di un coltello, disegnate una croce piuttosto profonda sulla superficie del panetto (serve a facilitare la lievitazione), coprite con un panno umido e lasciate lievitare a circa 22° C per 5 ore o, comunque, finchè non risulterà raddoppiato di volume (se utilizzate il lievito di birra, potrebbe volerci di meno). Riprendete l'impasto, date la forma che preferite, fate qualche taglio sulla superficie e lasciate riposare per circa un'ora, direttamente sulla teglia che utilizzerete per la cottura, coperta da apposita carta da forno (sempre coprendo il pane con un panno umido). Scaldate il forno a 220 gradi (statico), spargete un po' di farina bianca sul pane e cuocete per circa 45 minuti (dovrà formarsi una crosticina dorata e croccante: picchiettandoci sopra con le nocche sentirete un rumore vuoto). Sfornate, trasferite il pane su una gratella e lasciate raffreddare completamente prima di affettare.

Ottimo per accompagnare salumi e formaggi, ma anche per essere golosamente spalmato con pesti e salsine varie :-)

22 commenti:

Arietta ha detto...

Ciao Nadia, scusa se ti scrivo qui ma non trovo la tua mail. Nei giorni scorsi sono stata via e al ritorno ho trovato una tua mail, solo che non riesco a leggerla e non mi permette di rispondere, non so che sia successo. Riesci mica a rispedirmela? Un abbraccio affettuoso, A.

lise.charmel ha detto...

per una che quasi la pasta madre non la voleva prendere non c'è male! :)
comunque vorrei farti notare che anche noi non fortunati partecipanti ai blograduni possiamo procurarci piantine aromatiche tirate su con amore (mia madre in questo è fenomenale) e zucchine buonissime (sempre mia madre o meglio, il suo vicino di casa con l'orto). quindi basta farci rosicareeeeeee

Paola ha detto...

Ahhhh, ecco dove sono finite le zucchine distribuite a mo' di mazzo di fiori, queste a te, queste a lei, su su ognuno le sue:)))Hai sentito che profumo le erbe di Cindy???? Aooooo, ieri sera ho cackizzato salato con il latticello, io lo assaggio a pranzo ma le mie colleghe ci hanno fatto colazione stamattia e mi hanno detto che è buonissimo. Poi ti dico...

Aiuolik ha detto...

Non ci avevo pensato al pane con le zucchine, interessante direi!

Ciaooo!

sfizzioso ha detto...

allora questo matrimonio col la viva pasta continua ...
e da brava mogliettina cosa c'è di meglio che massaggiare di tanto in tanto la propria amata !!! il profum di pare mette sempre di buon umor...

manu e silvia ha detto...

Bravissima! è perfetto e chissà il profumino che emana!
baiconi

Cindystar ha detto...

Naadia, portento e fenomeno!
Che bella l'idea di fare un pane con un pochino di noi dentro!!!
...io avrei quasi tutto... a parte la zicchina scordata...me tocca torna' giù per riavere quella che mi toccaaaaaaa....ahahaha...(questpè Jajo che se la ride...)!
bacio!

valina ha detto...

WOw, questo lo devo provare!!! :-D
Certo..se avessi la pasta madre sarebbe meglio...

Stefania ha detto...

Insolito ma gustoso, non ci ho proprio mai pensato.

Elisakitty's Kitchen ha detto...

:)))
Dato che anche io qualche dritta foodblogeriana l'ho rubata e la pasta madre ce l'ho! ...E continuanado nella lista tra i "ce l'ho mi manca" tipo figurine non manca molto a parte la zucchina scelta con la misteriosa tecnica di Paola che proprio vorrei conoscere! :)Proverò a cimentarmi!
Ottima idea originalissima!
Ho letto in giro i vostri reportage! Ma che bel posto e che bell'incontro deve essere stato! Baci

Clà ha detto...

mi piace questo connubio pane-zucchine-sale aromatico.. mi piace proprio assai! Segno!! ;)

Giò ha detto...

embè, che sono tutte queste prelibatezze per pochi eletti? le piantine aromatiche x il sale sono in giardino, manca solo la pasta madre ma ho uno spacciatore id fiducia che potrebbe regalarmene un pezzo, e pure di farro bio! sì sì lo faccio anch'io

Rossa di Sera ha detto...

Ma pensa che coincidenza! Io ho tutti gli ingredienti necessari!
Baci!

JAJO ha detto...

E brava la "neomammina": quel "bimbetto" che nonna cicogna ti ha recapitato una decina di giorni fa ha già prodotto almeno due cose strepitose (frittura compresa :-D)
Grande Nadia Poppins :-D

Lydia ha detto...

Proprio bello il pane alle zucchine, da copiare quanto prima

Precisina ha detto...

@arietta: uhm, re-invio!

@lise: tanto lo so che rosichi lo stesso (che brava mammina che hai!).

@paola: responso?

@aiuolik: ciaooo, come stai?

@sfizzioso: e deve continuare per forza... a proposito, non è che ne vorresti un pezzetto, te lo spedisco... :-)

@manu e silvia: di panetteria :-) santa pasta madre!

@cindystar: proponi un ari-weekend romantico al buon martino...

@valina: guarda che te ne invio subito un pezzo... non scherzo sai (anzi, non chiedo altro, sta diventando abnorme) :-)

@stefania: ma nemmeno io... tutta colpa delle zucchine di paola!

@elisa: mancavi tu!

@clà: ma grazie e soprattutto benvenuta!

@giò: sei più attrezzata di me! azz!

@rossa: ma pensa te!

@jajo: molto meno giuliva della poppins originale, mooooolto meno!

@lydia: sissì, però aspetto resoconto...

Arietta ha detto...

Ciccina, io non ho ricevuto, hai re-inviato? :-) Tnx!!!

Precisina ha detto...

@arietta: fatto adesso (sorry) :-) N.

germana ha detto...

Questa del pane con le zucchine non la sapevo, ma é proprio una bella idea.Mi piace molto fare il pane il casa.La proverò sicuramente
Grazie

Precisina ha detto...

Ciao Germana :-) volevo dirti, non aspettarti che sappia di zucchine... hai presente quando assaggi e senti quella punta di non so che? ecco, sono le zucchine! Molto profumato, saporito... c'è piaciuto parecchio, sissì! N.

Daphne ha detto...

Che buono dev'essere questo, ora che la pasta madre comincia a funzionare anche a me posso provarlo :)

Precisina ha detto...

Ciao Daphne, io però sarei ancora in fase odio/amore, sai?! anzi, se hai ricette gagliarde, spiffera tutto...