mercoledì 29 luglio 2009

Pate à quiche al cumino, [crema di] melanzane e pomodorini confit


1) Come raggruppare tre ricette collaudate e gettonat-issime da stè parti [nell'ordine: la stessa pasta brisée by Felder (stavolta in versione cumino); la stessa crema di melanzane di sempre (con l'aggiunta provvidenziale di uno-due uova perchè... bè, doveva diventare nà quiche o no?!), infine, gli stessi pomodorini confit che, ormai, non presentiamo nemmeno più, tanto li conoscete pure meglio di me].

2) Come tirar fuori (da tutto ciò) un'unica torta salata assolutamente di stagione, decisamente adatta ad un... buffet :-) (e qui, giuro solennemente che abbiamo davvero concluso... assolutamente più nulla da pubblicare!!!).

3) Come fingere di essere i titolari di un blog ad alto, altissimo tasso di cucinamenti quotidiani, nonostante lo stravolgimento fisico e materiale da trasloco (più incombenze varie), ma soprattutto... nonostante le attesissime valige da preparare, l'itinerario gastro-culturale da mettere a punto ;-) e soprattutto, una voglia stratosferica ed irrefrenabile di vacanze. E volevo pure vedè!!!


Torta salata al cumino, con crema di melanzane
e pomodorini confit


(stampo da 24 cm di diametro)

per la pasta:
200 g di farina
5 g di sale
90 g di burro
1 uovo
20 g di acqua
1 pizzico di semi di cumino macinati

per il ripieno:
4 melanzane medie
1 presa di origano
10 foglie di basilico fresco
2 uova
1 spicchio d'aglio
2 cucchiai di Parmigiano grattugiato
1 cucchiaio d'olio extravergine d'oliva
sale e pepe

per la copertura:
ca. 500 g di pomodorini
rosmarino
mentuccia
1 pizzico di zucchero
olio extravergine d'oliva
sale e pepe

Con la punta delle dita, lavorate la farina, il cumino, il sale e il burro (morbido e già tagliato a pezzetti) all'interno di una ciotola: il burro dovrà essere completamente assorbito dalla farina. Unite anche l'uovo e l'acqua ed impastate fino a raccogliere il tutto in una massa liscia ed omogenea. Avvolgete nella pellicola trasparente e refrigerate per 2 ore.
Per la crema di melanzane: bucherellate le melanzane (intere) con uno stuzzicadenti ed infornatele a 180 gradi per ca. 30 min o, comunque, finchè non risulteranno morbide. Estraetele, apritele in due nel senso della lunghezza e, con un cucchiaio, ricavatene la polpa. Tritate quest'ultima con l'origano, il basilico, l'aglio, il formaggio e l'olio. Regolate di sale e pepe. Lavorate il tutto unendo anche le uova leggermente sbattute.
Per i pomodorini: tritate l'aglio e la mentuccia. Lavate i pomodorini, asciugateli, divideteli a metà, sistemateli in una teglia foderata con carta da forno e conditeli generosamente con l'olio, aggiungendo anche l'aglio e la mentuccia, lo zucchero, il sale ed il pepe. Cuoceteli in forno a 160 gradi per circa 50 minuti o, comunque, finchè non risulteranno appassiti ed anche un po' asciutti.
Riportate la pasta a temperatura ambiente e, con un mattarello infarinato, tiratela ad uno spessore di 3-4 mm: utilizzatela per rivestire lo stampo leggermente imburrato. Versate all'interno la crema di melanzane e cuocete in forno già caldo a 180 gradi per 30-40 minuti. Estraete e guarnite l'intera superficie con i pomodorini già cotti. Servite a temperatura ambiente... buonissima anche ben fredda!!!

7 commenti:

manu e silvia ha detto...

Proprio buona questa torta a strati di così tante verdure! colorata, estivissima e profumata!
baci baci

Nicole ha detto...

Che bella questa torta!anche io sempre pate a quiche di Felder, quella non tradisce mai! Ottimo e veramente estivo il ripieno, mi hai dato un'ottima idea per smaltire il kilo e passa di pomodorini e melanzane in frigo prima delle vacanze!Un bacione!

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Buona! anzi posso dirlo alla romana?
BONAAAA!

Fra ha detto...

Bè direi che l'assemblaggio ti è riuscito magnificamente! Questa quiche deve essere davvero fantastica
Un bacione
fra

Simo ha detto...

Ciao Nadia, vedo che tu usi spesso il cumino...io sono un pò titubante a farlo, pensa che ne ho un vasetto pieno (in polvere) che mi ha portato mio marito dal Marocco....)ho paura rimanga un pò forte come gusto...
Tu che mi consigli?

Federica ha detto...

una bontà questa torta!! da provare!!

Dida70 ha detto...

si...li hai uniti proprio bene questi ingredienti!
un abbraccio
dida