lunedì 13 luglio 2009

Cheesecake con pere, ricotta e salsa al Nebbiolo

Acclamatissimo dolcino del lunedì... anche se, a dirla tutta, la colazione di stamattina, è finita miseramente (e mooolto più realisticamente) a suon di normalissimi biscottini sgranocchiosi (+ solito caffellatte freddissssimo)... ehpperò c'è che, uno, il dolcino del lunedì ormai se l'aspetta (vero?!), per cui da brava sanguisuga continuo ad attingere dallo stesso buffet di cui 1, 2, 3, 4 e 5 (pazienza... che tanto, prima o poi, me dovrò pur rimette a cucinà!!!). Pere e ricotta, come da lussuosa tradizione delle mie parti; una base di biscotto vagamente salata, come da consolidata tradizione di un po' tutta la parentesi cheese cake and co.; in bonus, gocce di salsa al Nebbiolo (che trovate in quei mitici paesi della cuccagna tipo Castroni) molto, ma molto particolare, poco dolce, perfino un po' amarognola e pungente; secondo me, in perfetta sintonia con le pere... tra l'altro sottoscrivo un esaltante risotto preparato (bene o male) con gli stessi ingredienti caratterizzanti ;-) .
Quanto alla fase elaborativa (semplicissima, se non di più), ricotta di quella buona da addolcire con lo zucchero e da lavorare con le uova... risultato di una morbidezza estrema, compatto, ma non troppo, co' stè pere che oltre al fattore delizioso-sughetto-rilasciato-nei-dintorni-immediati ;-) creano un effetto mosaico decisamente carino... ehvabbè dai, c'è piaciuta!


Cheesecake con pere, ricotta e salsa al Nebbiolo
(stampo apribile da 24 cm di diam.)

per la base:
250 g di biscotti tipo Digestive
120 g di burro fuso e tiepido

per il ripieno:
750 g di ricotta di pecora
350g di zucchero
1 cucchiaio scarso di maizena
1 limone
1 cucchiaio di estratto di vaniglia
4 uova
un pizzico di sale
2 pere williams piuttosto mature

Con l'aiuto di un mixer, tritate finemente i biscotti, mescolateli con il burro fuso e stendete il tutto sul fondo dello stampo, premendo e compattando bene. Conservate in freezer per circa 10 -15 minuti. Intanto, lavorate la ricotta con lo zucchero ed il sale fino ad ottenere una crema, aggiungete il succo e la buccia grattugiata del limone, la vaniglia e, una alla volta, anche le uova. Mescolate bene e versate sulla base di biscotti. Sbucciate le pere, eliminate il torsolo e tagliatele a cubetti. Inseritele nel ripieno premendo leggermente con le dita. Infornate a 180° per circa 50 minuti o comunque finchè il cheese cake si sarà rappreso e la superficie lievemente dorata. Lasciate raffreddare fuori dal forno e conservare in frigorifero, preferibilmente, per una notte intera. Decorate, quindi, con rivoli di salsa al Nebbiolo (oppure con altra salsa a vostra scelta) e servite ben freddo.

12 commenti:

lefrancbuveur ha detto...

qualche cheesecake da te credo di averlo già assaggiato :))

manu e silvia ha detto...

bell'inizio di settimanta con un dolce morbido e goloso! pere e ricotta sono un duo delicato e la salsa dà carattere!
bacioni

Elisakitty's Kitchen ha detto...

sui tuoi cheesecake ci si può mettere la mano sul fuoco!
Fantastica l'idea del nebbiolo!

JAJO ha detto...

Ho avuto la fortuna di partecipare a QUEL rinfresco e questo cheesecake è stato la cosa più buona: mi ha stupito ancor più della Caprese.
Però la foto non gli rende giustizia quindi...... dovrai rifarlo per immortalarlo meglio :-D
Un bacione !!!

Giò ha detto...

approvo in pieno, sento che mi piacerà molto!

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Che specialità! Chissà che bontà! Decisamente da provare. Buona giornata Laura

Federica ha detto...

Favoloso!!chissà che buono!!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

e ci credo che è piaciuta,gia gli ingredienti al dicono tutta poi al foto fa il resto!!mitica nadia come sempre...baci imma

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Sono incuriosita dalla salsa al nebbiolo, ma non conoscendola ti chiedo qualche notizia in più: assomiglia a una confettura?

Aiuolik ha detto...

Pere e ricotta sarà anche un accostamento noto ai più ma a me rimane ancora da provare. Questa cheesecake potrebbe essere un buon inizio!

Antonella ha detto...

Questo non l'ho proprio visto....saltato come parecchie portate, ma ero talmente euforica quella sera....vabbè, se lo rifai per la foto...facci un fischio ;))
bacioni

Precisina ha detto...

@lefrancbuveur ed elisa: eheheh, rimembrate ancora...

@jajo: nooooooo, più della caprese no!

@twostella: una gelatina bella densa ;-)

@antonella: la solita disgrazia dei festeggiati :-)