venerdì 5 giugno 2009

Bicchierini di kiwi e ricotta


Sempre sul genere ricette facili, veloci e persino un po' ridicole, per questa settimana vi lascio a meditare su di una certa ideuzza che, guarda caso, casca proprio a fagiolo per il weekend! Voglia di una coccola dolce, ma nessuna intenzione di accendere il forno? Magari (anche una certa) voglia di pescare cremine fresche e golose (con tanta, tantissima frutta succosa in bonus), così, direttamente dal bicchiere... possibilmente, senza star lì a sciogliere gelatina, montare uova, etc etc? In più, sottotitolo per chi ci bada: voglia di non esagerare più di tanto con le calorie (toh! quando voglio far passare per intelligente anche la più scema delle ricette, tiro in ballo le calorie: subdola!)? Eccoci qui: detto tra noi, ho girato intorno a sti' bicchierini multiface per tutto il lunghissimo ponte del 2 giugno... lo sforzo è minimo, il divertimento massimo (poi, bè, ognuno si diverte a modo suo), la soddisfazione... alle stelle (il che, col caldo che fa, è anche un po' direttamente proporzionale allo sforzo che è minimo, etc etc)! Il tutto, senza dimenticare che José Maréchal li definirebbe "un cheesecake molto poco ortodosso, pronto in tre mosse e da guinness dei primati!". Voilà! Tre ingredienti interscambiabili: biscotto burroso, formaggio fresco (la ricotta sarebbe un latticino, ma il concetto resta!) e poi frutta, tanta frutta. Infinite le varianti e... non li conto nemmeno più gli accessori da aggiungere a seconda dell'umore, anche un attimo prima di riporre il tutto in frigo. Domanda: a chi verrebbe mai in mente di preparare un dolce... col kiwi? Bè sì, scusate, annoso diverbio tra me e lui... in pratica, io che insisto sulla sua banalità (e tristezza, sic) e lui che puntualmente mi finisce nelle buste della spesa. C'è da dire, però, che stavolta l'ho trovato persino stuzzicante, con quella sua punta acidina... il biscotto burroso da una parte e la ricottina (di bufala) bella corposa dall'altra, bè sì... mi ci voleva proprio il kiwi, stavolta :-)

Bicchierini di ricotta e kiwi
per 4 porzioni

12 biscotti di pasta frolla (io, Maranei della Loison, burrrrosissimi)
200 g di ricotta di bufala
80 g di zucchero a velo
4 kiwi maturi
20 g di mandorle spellate

Tostate le mandorle e tritatele finemente. Lavorate a crema la ricotta, unendo anche lo zucchero e le mandorle. Sbucciate i kiwi e tagliateli a dadini. Spezzettate grossolanamente 8 biscotti e spargeteli sul fondo dei bicchierini. Alternate strati di crema e dadini di kiwi fino a riempire parzialmente i bicchierini. Terminate sbriciolando sulla superficie i biscotti rimasti e refrigerate in frigorifero per almeno 5-6 ore prima di servire.

18 commenti:

valina ha detto...

ne avanza un cucchiaio per la sottoscritta?????????
:-D

manu e silvia ha detto...

Wow, ma son bellissimi e dal sapore molto particolare! un'ottima idea davvero!
baci baci

soleluna ha detto...

Uno per me c'è? Felice weekend Luisa

sfizzioso ha detto...

stuzzicante è proprio la sensazione che si avverte osservando questa golosa preparazione...

P.s.io userei ricotta di capra ma è solo un gusto prettamente personale!!!

lise.charmel ha detto...

la fine del mondo è vicina: una ricetta a basso contenuto calorico sul blog della precy! pentitevi! :)
(ho per il kiwi lo stesso tuo "trasporto", ma se dici che ci sta lo proverò)

Fra ha detto...

Buonissimi! Della serie minimo sforzo massima resa...e poi io sono una di quelle folli persone che adorano i kiwi!
Un bacione e buon fine settimana
fra

pinar ha detto...

che dire! ho già l'acquolina!

Gio ha detto...

Che bellezza! Può veramente risolvere una di quelle cene all'ultimo momento :)

Nicole ha detto...

Ciao! davvero goloso questo bicchierino e soprattutto sa di fresco!!Anche io ho un diverbio col kiwi, ho provato anche quello giallo ma ancora non ci siamo "intesi" molto!Baci!

Saretta ha detto...

Buonisimi,l'accostamento con kiwi mi piace assai!

haron2 ha detto...

certe volte si gusta di più un dolce semplicisso rispetto ad un dolce difficle.

Baci.

Anna

Té la mà Maria - Reus ha detto...

very good blog, congratulations
regard from Reus Catalonia Spain
thank you

michela ha detto...

Buoni questi ed anche l'insalata qui sotto!!

Dolcienonsolo ha detto...

Io preferisco questo genere di ricette...sempre bravissima!

NICLA ha detto...

....sei troppo brava non c'è una cosa che no assaggerei.
Claudia

CoCò ha detto...

Buonissimi, solo che la dottoressa mi ha pregato di stare lontana dai dolci per questi ultimi due mesi di gravidanza

Luca and Sabrina ha detto...

Preci, ma che bella idea hai avuto, non usciremo dal tuo blog a mani vuote, questa ricetta non può non essere rubata! di accendere il forno non se ne parla, non fa un caldo esagerato, ma la voglia di cose fresche è all'ordine del giorno, soprattutto in questo fine settimana! Ci mancano solo i biscotti burrosi, ma un salto al supermercato sotto (quasi) casa lo si fa volentieri! Il kiwi non è una scelta banale, il tocco acidulo ci pare perfetto!
Il tedesco si è infeticito? Immaginiamo le risate che vi siete fatti, almeno un lobo lo devi postare! a pensarci bene di foto con costumini che si intravedono sotto la gonna, involontariamente ne sono state scattate, ma le ho rigorosamente autocensurate...
Ci hai fatto sorridere!
JaJò lo vediamo pericoloso ad Ischia, poveri conigli, la loro vita è appesa alla frequenza con cui JaJò andrà al ristorante e ne ordinerà piatti fumanti! Non ci voglio pensare!
Baciotti da Sabrina&Luca

Precisina ha detto...

@valina: ehm, veramente no :-(
però dai, sono na' tal cavolata!!! :-)

@manu e silvia: è vero, particolari e alla fine anche non troppo dolci (strano) :-)

@soleluna: :-) leggere la risposta per valina :-)))

@sfizzioso: sto pensando di trasformare il tuo nick in vizzzioso... si vabbè, faremmo na' bella associazione a delinquere... ricotta di capra, mumble!

@lise: ohhh, ma che ssò stè basse insinuazioni (dici che ci dò dentro alla grande?) ??? :-)

@fra: ahhhhhh, una kiwi addicted!

@pinar: ciao, grassssie :-)

@gio: sissì, preciso!

@nicole: kiwi giallo? mumble...

@saretta: stranissimo, è piaciuto persino a me... mi toccherà rassegnarmi alla presenza del kiwi nella mia vita!

@haron: eh! anna, fa caldo!!!

@té la mà Maria: hola!!! mucho gusto :-)

@michela: :-) il sopra e il sotto.. stò blog sta diventando un condominio :-)

@dolcienonsolo: noooooo, mi crolla un mito... ero convinta che tu senza montare, comporre, decorare... bentrovata :-)

@nicla: festeggiamo la signora che finalmente ha ottenuto l'uso temporaneo del pc... secondo me devi importi di più! grrrr :-)

@cocò: lol, mamma cocò a dieta, che smacco!!! dai dai, stringi i denti (è proprio il caso di dirlo) :-)

@luca and sabrina: come al solito, un'analisi a dir poco precisa! però avete dimenticato di considerare l'opzione jajo+tedesco, ecco, lì dovrà intervenire direttamente l'oipa mi sa! baci, N