martedì 2 dicembre 2008

Rigatoni al pesto di alici, noci e mozzarella


Che ne direste se... (ri)cominciassimo a fare le cose sul serio?! Ma perchè, qualcuno stava a scherzà per caso?! Oddio, m'è scappato di nuovo il romanaccio... e devo starci un po' più attenta a quanto pare: ebbene si, ieri sera, tiratina d'orecchie (telefonica) da parte del papino "scusa, ma perchè sul blog parli sempre in romano, ma non è un po' troppo?!"...per farla breve, giri di parole (ma mica tanto) giusto per non uscirsene con qualcosa tipo simm' e' napule paesà, nun te scurdà, zan zan!!! Devo farvi mica la traduzione, no eh?! Ok, incassiamo pure questa! Vabbè che il papino è un tutt'uno con la sua terra (nostra, certo certo), vabbè che per lui la cadenza napoletana è la cosa più meravigliosissimissima che esista al mondo, vabbè che (lui) ha continuato a tifare per il napoli anche quando l'hanno retrocesso in serie 'pulcini' (ed erano rimasti davvero in pochi, bravi però)... però dai, io ci provo a rassicurarlo, a giurargli che non c'è stato alcun tradimento, pentimento, rinnegamento, etc etc... ma daaai, stamo solo a scherzà!!! Niente da fare, da lì proprio nun ce sente!!! Che poi, se mi fossi trasferita, chessò, a milano... probabilmente, adesso, sarei una sorta di (oh mia)bella madunnina e cose simili!!! Chiaro il concetto?! Vabbè va, spezziamo la solita (ennesima) lancia, in favore di chi non lo so mica, intanto spezzo! Dunque, si parlava di riprendere a far sul serio, visto che (ultimamente) tra assenze, intermittenze, piatti sciuè sciuè (visto che sciuè sciuè lo dico sempre?!)... siamo seri, sacrosanto piatto di pasta con... ahhh, eccola qui la lancia (spezzata): alici e mozzarella!!! Scusatemi un po', chi è che ha inventato stò magico connubio? Dai che voglio sentirvelo dire a gran voce!!! Uhm, vi prego, ditemi che sono stati i napoletani altrimenti qui non se ne esce più...

Rigatoni al pesto di alici, noci e mozzarella
per due persone

150 gr di rigatoni
1 fetta di mozzarella
80 gr di filetti di alici (fresche)
1 manciata di olive nere di Gaeta
1 manciata di gherigli di noce
qualche cappero sotto sale
2 fette di pancarrè
1 cucchiaio di pecorino grattugiato
1 cucchiaio di colatura di alici
olio extravergine d'oliva
basilico ed origano freschi
sale e pepe

Lessare i rigatoni in abbondante acqua, bollente e salata. Intanto, in una padella antiaderente, scaldare un filo d'olio e scottare velocemente i filetti di alici. Posizionarli, quindi, in un mixer, unire anche le fette di pancarrè, le noci, le olive denocciolate, i capperi dissalati e frullare il tutto aggiungendo gradualmente dell' olio così da ottenere un pesto grossolano e mediamente cremoso. Aggiungere, quindi, il pecorino, la colatura di alici, il basilico e l'origano tritati ed amalgamare bene il tutto. Scolare i rigatoni (senza sgrondarli troppo), versarli nuovamente nella pentola, unire il pesto e rimestare energicamente (a fiamma spenta), aggiungendo anche la mozzarella tagliata a tocchetti (che dovrà, appena, iniziare a sciogliersi). Servire immediatamente.

* La ricetta del pesto vi ha ricordato qualcosa? Pesto cetarese per caso?! Ebbene si, è lui, niente di più e niente di meno (bè sì, bene o male)! La butto lì: se avete problemi di tempo, chessò, magari state traslocando (puta caso, eh), oppure (semplicemente) siete di quelli che amano avere sempre qualche barattolino (buono), lì in dispensa, non si sa mai... in tal caso, bè, sapete dove cercare, idem per la colatura!!! Domandona, ma alla fine, la Precy, stò pesto... se l'è fatto da sola o aveva il barattolino (buono), lì in dispensa???

11 commenti:

manu e silvia ha detto...

Ch ebel sugo per questa pasta! ok capperi, olive ed alivi..ma le noci ci danno proprio il tocco originale ed insolito!
bravissima..ma come ti è venuta??!!
sicuramente da provare
bacioni

Elena ha detto...

Sai che è davvero molto invitante e stuzzicante questo abbinamento?? Ho visto che tu non fai parte del Blog di cucina, eppure ne avresti pieno titolo!! Perchè non iscrivi anche il tuo blog? Ti scrivo l'indirizzo, vai a dare un'occhiata...ne rimarrai conquistata anche perchè è pieno di iniziative carine.
http://blogdicucina.blogspot.com/
Io faccio parte dello staff. Se ti va contattami. Hai la possibilità inoltre tramite un'intervista iniziale di avere un post di presentazione a te dedicato. Pensaci, ci conto
Ciao

Barbara ha detto...

Chi sia stato ad inventare il connubio non saprei.. certo è che alici e mozzarella sono un must nella mozzarella in carrozza!! E ti ringrazio (a nome della sottoscritta "romana de roma" trapiantata a Trieste e a nome del marito, campano doc!) per questa nuova idea della pasta, da copiare subitissimo!!

sabi ha detto...

Post davvero carino!
Il paparino la deve dì pe forza quella frasetta, equivale un po' al vecchio "mi raccomando, fate attenzione", è solo che oramai abbiamo 30 anni...giù o su di lì...e si guarda bene dal ripetercela (le iene sono sempre in agguato, anche dalla capitale).
Bel piattino, aspetto il ritorno di silvietto per provarlo. Se vedemo domani, bella!!

CoCò ha detto...

preci non imbrogliare con i barattolini pronti che perdi l'appellativo di precisina...

Onde99 ha detto...

Tesoro, non ho mai assaggiato le alici, sono tipo le acciughe? Ah, ma lo sai che mi sono avventurata nel magico mondo dei legumi secchi? Non farlo, non se ne esce!!!

Fra ha detto...

Bentornata alla tua napoletainità (???), questo piatto di pasta è una favola...ma che te lo dico affà!
Un bacio
Fra

Precisina ha detto...

@manu e silvia: colpa di un crostino alici e mozzarella, mangiato a roma, argh!!!

@elena: mannaggia, in effetti me ne hanno già prlato in molti... non sono ancora passata!!! Grazie1000 intanto!!!

@barbara: e perchè, nei fiori di zucchina farciti? diglielo un po' al maritozzo!!!

@sabi: ienaaa!!!

@cocò: ti dirò, io son rimasta a metà strada, barattolino pronto + pane briscato e noci per ricreare l'effetto del crostino ispiratore :-)))

@onde: tra poco ti sconvolgerò... sono la stessissima cosa, cambia il metodo di conservazione, per questo si tende a pensare che siano pesciolini distinti e separati :-)))

@fra: invece devi dirlo(sempre)...mi fa sempre molto, molto piacere!!! bacio.

sorbyy ha detto...

Bel sughetto, da provare, io adoro le alici ciao

Precisina ha detto...

E allora vai... e facce sapè!!!

poverimabelliebuoni/insalata mista ha detto...

ciao e piacere di averti scoperta, il tuo blog è molto bello!
sto facendo una raccolta di ricette con acciughe fresche e salate, ti va di linkarmi questa e quella con alci sott'olio arancia e avocado? ne sarei veramente onorata!
Grazie
Cristina
Poverimabelliebuoni
http://poverimabelliebuoni.blogspot.it/2012/01/unacciuga-al-giorno-il-banner-e-la.html