venerdì 19 settembre 2008

Casarecce con tonno, melanzane ed altro ancora

Tenetevi forte! Per la preparazione di questo piatto s' è dovuta scomodare Esperya in persona! Il piatto l' avevo intravisto in un simpatico libricino... il cui titolo è la prova, ulteriore, di quanto la sottoscritta abbia a cuore le fobie alimentari del caro maritino alemanno (Pesce senza spine)! L' idea mi stuzzicava parecchio, qualche piccola variazione sul tema, ma... problema: il tonno! Cosa? Per un' ischitana?! E che ne sapete, voi, delle mie odissee shoppinghesche!!! Figurarsi se, in loco, riuscivo reperire un trancio di tonno così: affumicato, bello, sodo, rosso, gustosissimo! I cubetti rosati che spuntano qua e là, tra una casareccia ed una melanzana croccante, altro che speck, ci sono cascati tutti (vabbè che erano tedeschi, sono un po' di parte magari), è proprio tonno-tonno, affumicato, marinato, ragazzi na' roba...

Casarecce alle melanzane e tonno affumicato
per 4 persone

320 gr di Casarecce di Gragnano
150 gr di
Tonno rosso affumicato Campisi
2 melanzane medie

1 arancia bio

1/2 tazzina di semi di sesamo

1 cucchiaino di foglie di timo fresco

4 cucchiai d' olio extravergine d' oliva

q.b. di olio per friggere
q.b. di sale e pepe


Tagliare il tonno a dadini e lasciarlo marinare con il succo dell'arancia, una macinata di pepe ed il timo (coperto, per almeno mezz'ora). Lavare, asciugare e spuntare le melanzane, dividerle in due o tre trancetti (a seconda delle dimensioni), dovranno risultare della stessa lunghezza delle casarecce. Dividerle a spicchi e, quindi, a bastoncini. Infarinarle, scuotere la farina in eccesso e friggerle in abbondante olio. Scolarle e tamponare l'unto in eccesso su apposita carta da cucina. Cuocere le casarecce in abbondante acqua salata tenendo da parte un po' dell'acqua di cottura. Intanto, in un tegame, scaldare l'olio extravergine d'oliva, unirvi la buccia grattuggiata dell'arancia ed i semi di sesamo, aggiungere anche i dadini di tonno sgocciolati leggermente dalla marinatura ed insporire il tutto. Infine, unire le melanzane e correggere (eventualmente) di sale e pepe. Scolare la pasta al dente, senza sgrondarla troppo, versarla nel tegame e mantecare energicamente, aiutandosi (se serve) con un po' dell' acqua di cottura messa da parte. Completare con un giro d'olio a crudo (direttamente sui singoli piatti da portata) e servire immediatamente.

18 commenti:

manu e silvia ha detto...

Che buona questa pasta!
Ci piace molto non solo il condimento di melanzane e tonno...che è sublime, ma anche il formato di pasta!
Buona giornata, baci

Onde99 ha detto...

Meravigliosa questa pasta!

clamilla ha detto...

Gnam gnam !!!! Proprio un primo a prova di maritino!
Martina

Fra ha detto...

Se per un'ischitana si pone il problema tonno per una bolognese diventa un'impresa impossibile. Buonissima questa pasta, mi piacerebbe davvero poterla assaggiare
Un bacio
Fra

Dolcienonsolo ha detto...

...e pensare che oggi devo mangiare un panino, si può avereun piattino di questa pasta?

Camomilla ha detto...

Ma Preci come funzionano gli acquisti su Esperya esattamente? No perchè anch'io ero alla ricerca di un trancio di tonno affumicato e magari lo compro! Deve essere favolosa questa pasta, complimenti!
Baci e buon fine settimana!

Danea ha detto...

Chissà che bontà!!! Ovviamente usare il tonno in scatola sarebbe un peccato mortale :-P
Vorrà dire che la prossima volta che la farai, mi inviterai a pranzo, così finalmente avrò l'occasione per vedere Ischia (che vergogna, non ci sono mai stata!)
Baci. Flavia.

Dolce e Salata ha detto...

Daliziosa e leggera questa ricetta....
Ti auguro una bella giornata!
Baci
Laura

Dolce e Salata ha detto...

Daliziosa e leggera questa ricetta....
Ti auguro una bella giornata!
Baci
Laura

Mariluna ha detto...

Sisisi..ho deciso la tortina a presto sul lo schermo interattivo...ma tu mi vuoi proprio morire di fame??? é l'ora ed io con uno streminzito panino alla bresaola e foglie di lattuga!!!Le melanzane me le porto a casa, qui il frigo del lavaro é pieno, due mi basteranno il resto poi vedro', ancha la pasta di gragnano ho...un regalino italiano, eh!!! si anche la pasta mi regalano le amiche...Buonissima giornata e pomeriggio un caffé alle 4 vabbbene?
;)

Paola ha detto...

Quindi tu acquisti su Esperya? Come ti trovi? Il tonno rosso mica è salato, ne???Mamma mia quante domande Precisì...

Precisina ha detto...

@manu e silvia: ahhh, buongustaie!!!

@onde99: :-)

@clamilla: e pensa che il maritino se l'è perso (gli altri tedeschi erano i suoceri)!

@fra: nel caso, ho messo i link!

@dolcienonsolo: bè...ma che c'hai messo nel panino?

@camomilla: ok, ci siamo già sentite!

@danea: figurati, io l'anno scorso ho visto capri, per la prima volta!

@dolce e salata: ueeee', bentornata!

@mariluna: clafoutis saltato, il maritino non riesce a rientrare sto' weekend :-( ma quanto ti coccolano ste' amichette!!!

@paola: prima volta, promosso a pieni voti!

Simo ha detto...

Ciao Precy, sempre idee originali le tue....ti mando un saluto velocissimo, sono col pc del maritino, perchè il mio è in panne....bacioni e b.fine settimana!!!

Lo ha detto...

ah peròòòòòòòòò che shopping! ;)

stellafede ha detto...

che blog stupendo che hai:) complimenti per l'iniziativa pizza gourmet e questa ricetta ladevo assolutamente provare ciao a presto:)

Precisina ha detto...

@simo: ciao cara, risolto il problemuccio??? che barba sti computer... certe volte, altro che velocizzarti la vita!

@lo: si, alla faccia dei sup locali che non mi vengono dietro... ma tra un po', vol volaaaaaaaaa!!!

@stellafede: perchè non partecipi??? grazie per i graditissimi complimenti, graditissimi davvero!

Cinzia ha detto...

ciao!
che cosa stranissima!
abbiamo fatto la stessa ricetta a distanza di 3 giorni (io l'avevo pubblicata sul vecchio blog il 16 settembre ^_^)
buffissimo :D
Cinzia

Precisina ha detto...

Ciao Cinzia, bè più che strano... è reale, autentica sintonia tra bloggers, capita sai?!