lunedì 26 maggio 2008

Panbrioche...la colazione della domenica !!!

Ci teniamo tanto, tantissimo!!!
La colazione della domenica l'aspettiamo per tutta la settimana...aspettiamo di sorseggiare il caffettino senza scottarci, abbiamo tutto il tempo di lasciarlo intiepidire...aspettiamo di chiacchierare a lungo davanti a due belle tazzone di latte...di cosa chiacchieriamo?
mah, con estrema leggerezza si puo' passare dal gossip isolano al quesito 'chi siamo, dove andiamo' ...l'importante e' farlo con calma!!!
Il tempo! Che bene prezioso...e ancor di piu', la liberta' di spenderlo come si vuole!!!

ANCHE per la colazione della domenica...non sia mai che mi faccia trovare impreparata!!!

Questa poi e' stata una domenica particolare, abbiamo ricevuto una notizia purtroppo gia' tristemente annunciata da settimane...ma si sa... non si e' mai preparati al distacco!!!

E' stata una domenica malinconica, fatta di ricordi, memorie che presto non saranno piu' motivo di commozione, ma costituiranno un'altra preziosa valigia del nostro bagaglio di vita.
Come ho detto al maritino: c'e' un angelo in piu' che ci protegge!!!

Quando cucino, mi capita sovente di materializzare uno stato d'animo, un'esigenza...sicuramente questo PANBRIOCHE manifestava un bisogno di coccole avvolgenti, un bisogno di qualcosa che scaldasse il cuore!


Allora, scegliamo la ricetta: uhm, questa no, questa e' troppo lunga, noooooooo, troppo difficile...uff, ok, faccio di testa mia...ovvero metto insieme quello che mi ispira delle varie ricette e si vedra'...mi gratifica troppo il fatto di dare sempre quel mio piccolo tocco personale!!!


PANBRIOCHE 'ALLA PRECY'
Nella ciotola dell'impastatrice/planetaria (cosa? impastate a mano?), mischiare 80 gr di fiocchi di patate, 420 gr di farina di tipo 0 e 10 gr sale.
Separatamente, sciogliere 5 gr di lievito di birra fresco con dell'acqua tiepida e 20 gr di zucchero:
incorporare alla farina ed iniziare ad impastare.
Aggiungere 100 gr di burro molto morbido, tagliato a dadini, 2 uova medie leggermente sbattute (ne ho tenuto un po' da parte per la spennellatura finale), acqua tiepida a filo fino a raccogliere l'impasto in un panetto liscio ed omogeno.
Lasciar lievitare al caldo fino al raddoppio di volume (ci vorranno circa 6 ore).
Riprendere l'impasto, sgonfiarlo, dividerlo in tre parti e ricavarne tre salsicciotti in modo da formare una treccia (come si fa con i capelli).
Posizionare la trecciona in una teglia da plumcake foderata con carta da forno e lasciar crescere nuovamente fino a che non raggiungera' i bordi dello stampo...circa 1 ora.
Spennellare con dell'uovo sbattuto (allungato con un po' di latte) e cuocere a 200 gradi per 30 minuti, posizionando lo stampo nella parte bassa del forno.


Per una questione di digeribilita', preferisco utilizzare pochissimo lievito ed aspettare molto di piu' per la lievitazione...in questo caso, visto che l'avremmo mangiata a colazione, ho impastato nel primo pomeriggio per poi infornare la sera verso le 22:00.

Ciao Oma LUISE!

16 commenti:

Morettina ha detto...

Buon inizio settimana!!!!!! Baci

Spettacolare questo panbriosche!!!!
Anche io adoro la colazione della domenica... fatta con calma..relax...chiacchiere... lettura giornale... insomma è un momento unico!!!!!!!!

NIGHTFAIRY ha detto...

Ciao Preci!buon inizio settimana :) io avrei sperato che la domenica non finisse mai con questo pane..yum..che bontà!

Simo ha detto...

Mi spiace tanto per quello che ti è successo, ti sono vicina.
Comunque il tuo panbrioche è fantastico...noi adoriamo la colazione del sabato mattina!!! E mi sa che presto ti copierò la ricettina!
Un bacione
ciao

Precisina ha detto...

Morettina:
grazie cara...giusto, dimenticavo la lettura, nel mio caso Topolino!!!

Nightfairy:
infatti l'abbiamo utilizzato anche per cena...con salmone e rucola...yum!

Simo:
grazie per l'affetto e per tutto il resto!

unika ha detto...

non so cosa sia successo ma comunque sia....mi dispiace molto...la vita dovrebbe essere solo allegra e piena di cose belle:-)come questo tuo panbrioche....un baciottolo
Annamaria

Paola ha detto...

Ciao Precy, mi spiace sentire che ti è venuta a mancare una persona cara....

Un abbraccio

Morettina ha detto...

Precy... ho messo il seguito del Pds!!!!!!

dolcienonsolo ha detto...

chissà che buono con la nutella!!

Viviana ha detto...

:( sì, sicuramente avete un angelo in + a proteggervi adesso...
il panbrioche è spelndido e se dici che non è difficile lo provo anche io così ci coccoliamo domenica mattina :D
un abbracccciONE!!

Mariluna ha detto...

Faccio come te...scelgo la ricetta il venerdi' sera e al mattino già cambio tutto...é proprio questo il bello...e la tua briosciona é l'esempio...mi piacerebbe proprio mangiarne un a bella fettona...io intanto ti invito al meme musicale...vediamo un po' la tua musica preferita...un bacio

Precisina ha detto...

Unika:
ho imparato che senza il brutto...non riusciamo mai ad apprezzare veramente il bello...e mi sa che anche tu ne sai qualcosa!!! grazie.

Paola:
grazie di cuore.

Morettina:
ho visto ho visto...ci voleva lo tzunami goloso!!!

Dolcienonsolo:
ciao carissima, grazie per la visita ed il commento dolce(e non solo)!!!

Viviana:
buttati...domenica si avvicina!!! grazie bella!!!

Mariluna:
ahhhhhhhh, ma allora vedi che un vizio, ste' cuochine creative...grazie cara... devo decidermi a fare il meme, anche unika mi aveva invitata!!!

sabi ha detto...

ognuno di noi dovrebbe avere accanto una persona come te...che sappia esserci in ogni momento, con amore e discrezione.
ho salvato la ricetta del panbriosche...sarà un ottimo scaldacuore...

sweetcook ha detto...

Precy, ho letto solo ora, mi spiace tanto...:-(

Un bacione:-)

Precisina ha detto...

Sabi:
tu ce l'hai...puoi stare tranquilla che non ti mollo!!! cmq la fortuna e' reciproca!!!

Sweetcook:
un bacio cara.

Paoletta S. ha detto...

Bellissimo questo panbrioche, preci... bravissima!! :))

Precisina ha detto...

Paoletta:
grazie cara, per essere passata e per il graditissimo apprezzamento!!!