lunedì 2 novembre 2009

Crostata con [la confettura di] melagrana e noci

In effetti era già da un po' che si gironzolava in zona melograno (melograno o melagrana?), ah sì ecco, giustappunto: se siete lì ad arrovellarvi come per la storia dei cachi e dei loti di qualche giorno fa, ebbene, il melograno sarebbe la pianta, la melagrana è piuttosto il frutto!!! :-) Per quanto mi riguarda, soprattutto una sfera misteriosa e seducente, la forma, il colore, tutte le sue sfumature vivamente autunnali, sì vabbè, ma alla fine che ci faccio? Et voilà, problema risolto all'origine: il tutto, fatto recapitare molto carinamente a casa, già bello che impacchettato e perfino pronto all'uso! Nella fattispecie, in versione confettura home made (e ringraziamo sempre chi ha intuito che regalare fiori alla sottoscritta proprio non...). Per cui, senza nemmeno industriarsi più di tanto e giusto per non capitolare a pane, burro e marmellata, è bastato approntare una base di pasta frolla, friabilissima, croccante (di quelle che si sbriciolano parecchio per intenderci! All'uopo, utilizzate una farina debole, la zero per esempio e se proprio non doveste reperirla, miscelate la comune 00 ad un tot di fecola di patate e avete fatto!).
E detto questo, mi sa tanto che abbiamo fatto pure noi :-) buon lunedì!


Crostata con melagrana e noci

per la pasta frolla:
200 g di farina 00
40 g di fecola di patate

160 g di burro

80 g di zucchero a velo

2 tuorli d'uovo
1 pizzico di sale

per la confettura di melagrana:
500 g di chicchi di melagrana
250 g di zucchero

50 g di gherigli di noce

1 arancia non trattata

Frullate i chicchi di melagrana e filtrate il tutto attraverso un setaccio. Ponete sul fuoco, a fiamma dolce, unitevi lo zucchero, la buccia grattugiata dell'arancia ed il suo succo e portate ad ebollizione. Unite anche le noci tritate e lasciate addensare (versando una goccia di sciroppo caldo su un piatto freddo, il succo dovrà rapprendersi velocemente). Versate il tutto in un vasetto sterilizzato e chiudete ermeticamente.
Setacciate le farine ed aggiungete il sale e lo zucchero; spezzettate il burro ed unitelo alla farina sfregando con i polpastrelli; sbattete i tuorli con 2 cucchiai d'acqua fredda, versate a filo sull'impasto di farina e burro ed impastate velocemente sino ad aggregare il tutto; formate una palla, schiacciatela leggermente, avvolgetela nella pellicola per alimenti e refrigerate per almeno 30 minuti. Trascorso il termine indicato, riprendete la pasta, stendetela aiutandovi con un mattarello infarinato e ricavatene un disco di 3 mm di spessore. Rivestite una tortiera leggermente imburrata, bucherellate in più punti con i rebbi di una forchetta e refrigerate per 30 minuti. Riscaldate il forno a 180 gradi e cuocete il guscio di pasta frolla per dieci minuti. Estraete, lasciate intiepidire e spennellate con un po' d'albume sbattuto (anche sui bordi). Infornate nuovamente per due mimnuti, recuperate quindi la tortiera, farcite con la confettura ed infornate nuovamente per 20 minuti. Lasciate raffreddare a temperatura ambiente e spolverate, eventualmente, con dello zucchero a velo prima di servire.

English, please!!!

Tart with pomegranate and walnuts

for pastry:
200 g of flour 00
40 g of potato starch

160 g butter

80 g sugar
2 egg yolks
1 pinch of salt

for jam pomegranate:
500 g of pomegranate seeds

250 g sugar

50 g walnuts

1 orange untreated

Whisk the pomegranate seeds, then strain the whole through a sieve. Put the fire, a gentle heat, add the sugar, grated rind of orange and its juice and bring to boil. United also chopped walnuts and let thicken (shedding a drop of hot syrup on a cold plate, the juice will congeal quickly). Pour into a sterilized jar and close tightly.
Sift flour and add salt and sugar, chopped butter and add to the flour by rubbing with the fingertips, beat the egg yolks with 2 tablespoons of cold water, pour flush sull'impasto of flour and butter and knead quickly until aggregate the whole; form a ball, crush them slightly, wrap in plastic wrap and refrigerated food for at least 30 minutes. After this period, take the dough, roll it out, helping with a floured rolling pin and cut a disc of 3 mm thick. A lightly greased cake pan coated, prick in several places with tines of a fork and refrigerate for 30 minutes. Preheat the oven to 180 degrees and bake pastry shell for ten minutes. Take out, let cool and brush with a little egg white (even on the edges). Bake again for two minutes and then compete with jam and bake again for 20 minutes. Let cool to room temperature and sprinkle with any icing sugar before serving.

10 commenti:

Dida70 ha detto...

oh che bella!!! e particolare!!!
eh si in effetti meglio...moolto meglio un vasettino di delizie di questo genere che un mazzo di fiori, io la penso come te!
un abbraccio e buon inizio settimana di novembre
dida

Vanessa ha detto...

le confetture sono una risorsa infinita e se poi sono fatte con frutti così accattivanti è ancora più gustoso e soddisfacente preparare al volo una frolla per metterci su l'adorata marmellata!

fiOrdivanilla ha detto...

qui c'è da dire "MAMMA CHE BUONO" sul serio ... è bellissima e confido nel sapore assolutamente esclusivo, una bontà. Bravissima.

lise.charmel ha detto...

ma che delizia! hai fatto un degno utilizzo di uno splendido regalo

Alem ha detto...

bellissima e sicuramente buonissima!!

lefrancbuveur ha detto...

adesso ti sei data anche all'inglese? :-)))

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Resto senza parole... Questa della confettura di melagrana non l'avevo mai vista!
DEve essere ottima anche la frolla

Precisina ha detto...

@Dida: ehi cara, come stai? un po' che non ci si beccava :-))) p.s. domenica ci sarebbe un incontro tra bloggers, così, ci prendiamo un tè... gita fuori porta e viene pure te? N.

@lefrancbuveur: a grande richiesta!!! lol!!!

@elisa: immagino tu abbia ricevuto la mail per domenica e...ovviamente, ti starai già organizzando, veroooo?! :-) N.

Dida70 ha detto...

cara Precy, mi piacerebbe tanto essere dei vostri ma ... puoi darmi un'indicazione del luogo di incontro? così vediamo se riesco!
un abbraccio e grazie dell'invito sei carissima!
dida

Precisina ha detto...

Didaaa e c'hai ragione pure te:
http://www.babingtons.net/
at 5 pm, of course ;-)
p.s. se riesci (daidaidai) manda mail di conferma, please :-)