mercoledì 10 giugno 2009

Pasta. Avocado. Basilico. E lime.


Opzione 1: abbiamo letto un certo articolo che c'ha fatto pensare ed ecco che l'innocuo post del mercoledì si trasforma in una specie di spot un po' anatemistico a farsi, eppure talmente figo a dirsi... lo sapete, vero, che nel 2009 il caro vecchio Lazzaro, piuttosto che ricordarsi di dover morire (un giorno o l'altro), dovrebbe soprattutto ricordarsi di dare una controllatina ai livelli del suo colesterolo?! E dal momento che, per il Danacol, hanno già ingaggiato il buon Tony nazionale (che, ovviamente, di cuori se ne intende non poco)... la sottoscritta, forte del suo bagaglio ricettistico ad elevatissimo impatto coronarico, ci prova con l'avocado! Frutto del paradiso di hamingwayana memoria, assolutamente strabordante di antiossidanti e fibre preziose che non aspettano altro che scapicollarsi giù per il vostro esofago e mettersi a compiere magiche piroette gastro-intestinali, per un effetto assolutamente pulente e disincrostante (uhm!)... opzione 2?

Opzione 2: rendere tutto mooolto semplice e sbrigativo, cioè, come realmente è stato :-) il chiavistello che gira, il marito che rientra e, toh, è già ora di cena! "Ah, no, è che m'ero persa un attimo tra le aperture qui del diaframma, tutto sotto controllo, metto su l'acqua per la pasta". Seguono a ruota: l'acqua che deve decidersi a bollire, io (voi, noi) che setaccio accuratamente frigo e dispensa alla ricerca dell'ingrediente magico, finalmente l'acqua che bolle, io che tuffo la pasta e, nell'attesa, sempre io che mi scateno con uno di quei sughi/non sughi assolutamente geniali... più che altro fondi, possibilmente in bianco (nonostante le origini, a' pummarola ngoppa non è che sia propriamente un dictat, per cui)! Quindi dicevamo, la pasta che cuoce, io che la scolo al dente per finirla con un paio di hooop-hooop a prova di amido e, sempre a seguire, gli antiossidanti (e le fibre preziose) che si scapicollano giù per l'esofago... sissì, finale identico :-)

La ricetta: in attesa che l'acqua per la pasta prenda a bollire, tagliate la polpa dell'avocado a dadini e lasciatela marinare per qualche minuto nel succo di lime. Sminuzzate una manciata di foglie di basilico e grattugiate poca buccia di lime. In un'ampia padella antiaderente, sciogliete un pezzetto di burro e lasciatevi rosolare un spicchio d'aglio. Eliminatelo ed unite i dadini di avocado con tutto il loro succo. Quando l'acqua bolle, salatela e tuffatevi la pasta (nel mio caso, pappardelle fresche all'uovo). Quindi, scolatela senza sgrondare troppo, versatela nella padella e saltate velocemente unendo anche il basilico e la buccia di lime tritati. Servite immediatamente, completando con del pepe nero fresco di macina e pecorino a piacere.

18 commenti:

sfizzioso ha detto...

dal nulla è nata una cosa delizziosa profumatissima e tremendamente appetitosa !!!
l'istinto... è proprio questo che adoro di un piatto . GENIALE

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Complimenti precy questa pasta è geniale! :)

Fra ha detto...

Questa pasta è deliziosa! Fresca e originale. Sei un genio
Un bacione
fra

manu e silvia ha detto...

Estiva e colorata! proprio bella!
baci baci

lise.charmel ha detto...

che bella ricetta estiva, sono sicura che il maritino ha gradito assai
(eccerto che la ricetta antiossidante dev'essere semplice, altrimenti addio effetti anticolesterolo se la annegavi nel burro)
:P

Saretta ha detto...

mmm che delizia questa pasta, mi piace sia l'abbinamento lime-avcado che il formato di pasta!

JAJO ha detto...

Bella, fresca, estiva e... non pummarolosa (a casa nostra, invece, ritengono quasi impensabile un condimento non a base di pomodoro :-( così, ogni tanto, mi scateno da solo con una carbonara, cacio e pepe, burro e parmigiano, aglio e olio.... :-D)

Nicole ha detto...

buon, fresca, estiva e fa anche bene!!La velocità di esecuzione poi è micidiale!Bravissima!

Konstantina ha detto...

Siamo sulla stessa lunghezza d'onda! Anche io oggi ricetta che prevede l'avocado, però la tua è proprio intrigande per quanto deve essere semplice e, al momento stesso, buona!

Precisina ha detto...

@sfizzioso: poi la fretta stuzzica l'istinto davvero all'inverosimile :-)

@elisakitty: ehi, grazie!!! il secondo 'geniale' che becco in poco meno di 5 minuti... mi monterò la testa!? p.s. dovremmo riorganizzare non trovi?!

@fra: ah, il terzo (geniale)... mi monterò la testa!!!

@manu e silvia: monocromatica però :-)

@lise: ma di burro non è mai morto nessuno e comunque con l'avocado ci sta davvero alla grande ;-)

@saretta: ci credi se ti dico che avevo le lasagne fresche in scadenza, zero voglia di lasagna e quindi vai di pappardella dal taglio manuale?!

@jajo: te l'ho detto, separati alla nascita :-)

@nicole: poi se sta cosa la pensi intensamente, ancora meglio!

@konstantina: ah guarda, d'una semplicità da far pensare di non metterla sul blog... solo che servono anche queste idee qui e allora... :-)

FairySkull ha detto...

questa foto mi ha colpito ! bellissima !!! deliziosa anche la ricetta ! ciao !

JAJO ha detto...

Mi sto iniziando a preoccupare di tutti questi punti in comune hehehehe

Precisina ha detto...

@fairyskull: ma graaazie, sempre carinissima, niente da dire!!!
buona serata, N

@jajo: perchè, che c'avresti da dì???

JAJO ha detto...

Mi sento a disagio: sono sempre stato figlio unico hehehehehehe
E poi rischierei di chiamare "mamma" la tua mamma, a Ischia hehehehehe

salsadisapa ha detto...

che belle le tue ultime ricette... complimenti! :))

VINCENT ha detto...

Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
farsi conoscere.

Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
nella barra in alto.

Ti inviamo i nostri migliori saluti

Vincent
Petitchef.com

Precisina ha detto...

@salsadisapa: ehi, ma grazie! come stai? :-)

Precisina ha detto...

@jajo: uhps, non t'avevo visto lì in mezzo... bè, se ti raccontassi i miei trascorsi da sorella maggiore... faresti bene a tremare!!! brrrrrr