lunedì 16 marzo 2009

Un polpettone da aperitivo!?


Vabbè dai... è lunedì, si scherza! Un normalissimo polpettone, simpaticamente porzionato come il più scontato dei finger-food: a cubetti! Normalissimo... in realtà, c'è voluto più d'un trucchetto per provare a renderlo più umido (vedi alla voce: caprino), più stuzzicante (vedi alla voce: mortadella), più divertente (vedi, pistacchi!!!). In parole povere (lodico-nonlodico-lodico-nonlodico - lo dico!), decisamente meno scontato (e banale... e noioso...)! Perchè diciamolo, il polpettone ha stufato un po' tutti (no?), già il nome... una noia mortale!!! Solo che, poi, è (anche) estremamente pratico da preparare: tanta gente a cena e (tante) altre cose da preparare, avete presente?! Ad ogni modo, di polpettone un po' alternativo ne avevo già letto qui, ma capita che tra il segnare (le varie chicche da provare!) ed il fare (sempre le chicche di cui prima!)... se non ci fossero i (soliti) grilli-parlanti, lì, pronti a riaccenderti le famose lampadine!!! E stavolta c'ha pensato il (mio) macellaio: che faccio, metto anche un po' un po' di mortadella nel trito? ...oh sì, la prego!!! Il resto è venuto da sè... già che c'era la mortadella, è stato piuttosto naturale aggiungerci anche il caprino. E la menta! Ve l'avevo detto che l'abbinamento firmato Open Colonna c'era piaciuto non poco! Mancherebbero i carciofi... e se il polpettone (che sa anche un po' di primavera... nel senso che risulta più fresco al palato, decisamente!) lo servissimo con una gustosa purea di carciofi?! Che dite, ci sta?! Yum :-)


Il polpettone saporito

per l'impasto:
750 g di carne trita (manzo e maiale)
250 g di mortadella
tritata
250 g di caprino
fresco
1 generosa manciata di pistacchi
(non salati)
2 cucchiai di parmigiano
grattugiato
1 cucchiaio di menta
fresca tritata
1 uovo piuttosto grande
2 fettine di pane bianco
vino bianco
sale e pepe

per lo stampo:
olio extravergine d'oliva
pangrattato


Spezzettare il pane e metterlo a bagno con il vino. Quindi, strizzarlo e sbriciolarlo finemente. In un'ampia ciotola, unire tutti gli ingredienti ed amalgamarli con cura (preferibilmente, lavorando il composto con le mani!). Formare il polpettone e sistemarlo all'interno di uno stampo per plumcake (lungo 30 cm), ben unto e cosparso di pangrattato. Ungere ancher la superficie del polettone, spolverarla con del pangrattato e cuocere a 180 gradi per circa un'ora. Far raffreddare completamente prima di affettare e servire.

12 commenti:

manu e silvia ha detto...

Nooo, ma i hai fatto il polpettone con caprino e pistacchi! ma così sì che viene particolare e perfetto da mangiare anche con l'aperitivo! decisamente originale!!
un bacione

sweetcook ha detto...

Ok, hai il merito di avere reso divertente e stuzzicante il polpettone, te lo riconosco, eheheheh, ma adesso devi offrire cara Preci:))
Buon lunedi!

Onde99 ha detto...

Anch'io nel polpettone metto pistacchi, mortadella e formaggio... ma non avevo mai pensato di porzionarlo in stile finger food, è un'idea molto stuzzicante!

JAJO ha detto...

ECCOLOOO !!!!! :-D
Avallo la scelta: ce piace !!! :-)

Fra ha detto...

I pistacchi e la mortedella li avevo provati...ora non mi resta che aggiungere il caprino e fare la purea di carciofi! Ottima idea davvero
Un bacio e buon lunedì
fra

Giò ha detto...

io trasformo sempre il polpettone in polpettine ma così è decisamente + comodo. mai fatto con i pistacchi, una bella idea, coma sempre del resto!

Vanessa ha detto...

per un polpettone così poco scontato ci vuole proprio una presentazione fuori dalle righe! direi che il tutto è perfetto!!!!!!! mai fatto il polpettone e ti devo dire che propverei prima il tuo rispetto al classico!!!

soleluna ha detto...

Buona settimana carissima....ancora un paio di settimane super prese e poi finalmente avrò (forse) più tempo libero....intanto mi gusto il tuo polpettone almeno con la vista...ciao Luisa

lise.charmel ha detto...

e pensare che io il polpettone non l'ho mai fatto perché pensavo che fosse complicato. qui siamo addirittura alle varianti golose! bello e sicuramente buono!

Precisina ha detto...

@tutti: graziegrazie... allora v'aspetto per l'aperitivo :-)

@sweetcook: ... con un bel prosecchino?!

@jajo: il brutto è... che non c'è più l'effetto sorpresa, orami siamo dei libri aperti!

@soleluna: bentornataaa... era un bel po' che non ti leggevo (o sbaglio?) :-)

il_cercat0re ha detto...

incredibile! hai tirato fuori un'idea davvero originale...
complimenti!!

Precisina ha detto...

Oh grazie, in realtà è che si rubcchia un po' qua e là, poi si mette insieme e magari ci scappa anche l'estro personale... ma potrebbe anche essere che hai fretta d'affettare il polpettone (mentre andrebbe fatto raffreddare completamente), le fette si rompono... voilà: genesi di un cubetto aperitivoso :-)))