giovedì 19 marzo 2009

Lenticchie, coriandolo, prosciutto crudo e lime


"Col cavolo che domani passo a rileggerla, noiosa d'una Precy. Ecco, tornerò quando sarà finalmente rinsavita e si deciderà a cucinare, per esempio, abbacchio con patate! Sicuro, farò così!" Come vedete (sento già le voci!!!), ne sono più che consapevole! Del fatto di sfidare, letteralmente, la pazienza dei miei (cari, amatissimi) lettori... tenetevi forte, ho da fare un annuncio ufficialissimo: rinsavimento in atto! Pena... serissime minacce di divorzio! Risparmiatevi il solito sarcasmo, tra l'altro, servito dalla sottoscritta su un piatto d'argento e se vi va... prendete nota dell'ultimissima insalata marzolina (quando si dice, chiudere in bellezza!!!), mancavano le lenticchie no?! Eccole qui! E sono pure quelle mitiche di Castelluccio (di Norcia... nel caso non riusciste a reperirle, potete sempre ordinarle qui... ehm, come ho fatto io). Pratiche: non occorre lasciarle in ammollo (wow, se mi vanno le lenticchie non devo necessariamente decidermi dalla sera prima!!!). Belle: tutte colorate, ricche di sfumature. Buone: che lo dico affà, un sapore unico! E' bastato aggiungere del coriandolo (vabbè sì, taaanto coriandolo), del prosciutto crudo abbrustolito... nella speranza che una fettina di salume ruspante potesse gettare un po' di fumo negli occhi (meschina!), ma il maritino non c'è cascato! Qualche mandorla siciliana, tostata, inserita qua e là... ma, oggi, è la giornata della lenticchia (oltre che la festa del papà: auguriauguriauguri), per le mandorle, magari, se ne riparla poi :-) la ricettina odierna, invece, andrebbe vista come una sorta di matrimonio (questo qui, senza minacce di divorzio) tra l'ormai familiarissima Delphine... e lo chiccoso José Maréchal: le lenticchie ed il coriandolo appartengono alla sposa. Lui, ha gentilmente fornito l'idea del bicchiere-goloso (ma va?!) e, soprattutto, quella del salume friccicarello... in realtà, premeva perchè utilizzassi anche del foie gras: l'avevo terminato :-)


Insalata di lenticchie al coriandolo,
con prosciutto crudo e lime

per 6 persone:

300 g di lenticchie di Castelluccio
4 cipolle affettate sottilmente
8 rametti di coriandolo tritati
2 lime
12 fettine sottili di prosciutto crudo
1 manciata di mandorle
spellate e tostate
1 cucchiaino di aceto di vino bianco
1 cucchiaio di senape
4 cucchiai d'olio d'oliva
sale e pepe

Versate le lenticchie in una pentola, copritele con acqua fredda, unite le cipolle, il sale e cuocete riducendo leggermente i tempi di cottura indicati sulla confezione (30 minuti dovrebbero essere sufficienti). Scolatele e lasciatele raffreddare. Intanto, in una padella antiaderente, abbrustolite il prosciutto crudo, quindi, spezzettatelo grossolanamente. In una ciotola, mescolate l'olio, con l'aceto, il succo dei lime, il coriandolo, la senape, il pepe e, nel caso, ancora un pizzico di sale. Quando le lenticchie e le cipolle risulteranno ormai fredde, mescolatele delicatamente con il prosciutto ed il condimento preparato. Montate i bicchieri completando con le mandorle a filetti e servite.

7 commenti:

Fra ha detto...

noooo, non puoi lasciarmi orfana di queste fantasmagoriche insalate! Mi piacciono da morire
Un bacione
fra

manu e silvia ha detto...

Ma dai! come vuoi che affrontiamo la giornata senza una delle tue preparazioni così originali!!
un bacione

JAJO ha detto...

Vabbe', mi risparmio il sarcasmo, ma solo se me ne offri un bicchierino ^_^

Dai Lars, resisti, che a maggio ci pensiamo noi a te !!! hahahahaha

Un bacione !!!

lise.charmel ha detto...

ogni volta che vengo qui è una festa di colori e sapori originali, se tuo marito si lamenta mangio tutto io! :)

Lo ha detto...

nuova insalta di meglumi...ma è spettacolare..e poi le lenticchie sono calde anche in insalata! anche io tutto bene! grazie!!!

Giò ha detto...

ma non vorrai chiudere il blog, eh? come si fa....buonissime le lenticchie, adesso mi tocca carburare a legumi x una settimana! ma tu che senape usi?

Precisina ha detto...

@fra: ma c'è sempre la via ufficiosa (o inufficiale), vabbè, ci siamo capite :-)

@manu e silvia: un pesante fardello... scappo a pensare qcs per domani :-)

@jajo: lol! sei ti leggesse... (ehccerto che ti leggerà, in serata: amore, hai visto, pure jajo è d'accordo) sob, c'ho tutti contro!!!

@lise: ecco, mò glielo dico proprio! cmq se dovessi deciderti per una puntatina romana... non farti venire in mente di non avvisare :-)

@lo: un'altra estimatrice, il mio club delle leguminose :-)

@giò: come dicono dalle mie parti... ma che sì pazz??!! per la senape, utilizzo la moutarde à l'ancienne, ovvero senape all'antica con i semini, buonabuonabuona :-)