domenica 31 agosto 2008

Cheesecake all' italiana, di più, alla "napoletana"

La ricotta non è un formaggio, quindi non è cheesecake! Uhm, a guardarla bene... mi sarò mica avvicinata più al kasekuchen (tedesco, preparato con il quark)?! Mah, prendiamo questo post per quello che è, ovvero una segnalazione: la cheesecake di sola ricotta viene davvero buona (acqua calda???), se non amate il gusto deciso della philadelphia, provatela! Qualcosa di mooolto simile la trovate anche qui, personalmente ho provato a riadattare la (pluripremiata) cheesecake NewYorkStyle! Ma senza tirare in ballo la storia della leggerezza che, francamente, è alquanto fuori luogo, soprattutto se (come me) avete voglia di vedere come viene con la ricotta di bufala... l' avevo detto di non tirare in ballo la storia della leggerezza! Per oggi è tutto, scappo a prendere l' agendina nuova, si si, tipo diario della scuola! Buon inizio settimana/mese, buon inizio!


Cheesecake alla ricotta
per una teglia da 24-26 cm, con bordo amovibile

250 gr di biscotti digestive
120 gr di burro

750 gr di ricotta
300 gr di zucchero
10 gr di maizena
1 limone bio, tipo Amalfi
1 fialetta di essenza naturale di vaniglia
3 uova
3 tuorli d' uovo
1 pizzico di sale
burro e pangrattato q.b. per lo stampo
frutti rossi q.b. per servire

Passate al mixer i biscotti riducendoli in polvere, unite il burro fuso e mescolate finché il composto sia omogeneo. Versatelo nello stampo (accuratamente imburrato e passato con del pangrattato) e premete con un cucchiaio creando una base compatta. Porre in frigorifero per 1 ora. Setacciare la ricotta e lavorarla con lo zucchero. Aggiungere la maizena (anch' essa setacciata), la scorza del limone, l' essenza di vaniglia, un pizzico di sale e mescolare. Quindi, aggiungere le uova intere, i tuorli uno alla volta ed il succo del limone. Versare il composto nella tortiera con il fondo di biscotti e infornare a 200° per 10 minuti; abbassare, quindi, a 160° e proseguire la cottura per circa 45 minuti. Lasciar raffreddare completamente in forno spento, e, successivamente, conservare in frigorifero, meglio per un' intera notte. Servire con una manciata di more o lamponi freschi.

18 commenti:

Mirtilla ha detto...

grande grande grande!!!
ma sai che a prima vista sembrava un baba'con crema?!!
bacioni

Farfallina ha detto...

Adoro la ricotta!!!Appena puoi passa da me c'è qualcosa per te!

NIGHTFAIRY ha detto...

Qualsiasi cosa sia é uno spettacolo e me ne mangerei almeno mezzo da sola! :-p

Simo ha detto...

Spettacolare!!!!
Io la cheesecake la faccio sempre con metà philadelphia e metà ricotta...rimane più light e comunque buono...
chissà che buona la ricotta di bufala....................
ciaooo

Aiuolik ha detto...

Buonaaaa! Questo per ricordarmi che manca ancora il ricettario? :-) Mi sa che aggiungo anche questa nella sessione "varianti" :-)

Ciaooo,
Aiuolik

Morettina ha detto...

Premio per te!!!!!

Che goduria.... questo cheesecake

Anonimo ha detto...

mamma mia che golosità! meriti un premio! quando puoi passa dalle mie parti che c'è qualcosa per te.
baci
CookingMama
http://cookingmama.myblog.it

Paola ha detto...

Weeeee, come stai cara??? Io appena tornata sigh!!!!! Passo solo per un saluto poi mi dedico a leggere con calma i post. Bacioni

clamilla ha detto...

Squisitoooo!!! Che spettacolo!
Martina

Sere ha detto...

Ciao tesoro..ma che bel cheesecake napoletaneizzatooooo!!!
Grazie x l'invito alla raccolta, spero di prepararti una pizzetta delle mie... anche se, da oggi la dieta è partita alla grande! ;-)
Un beso

unika ha detto...

me gusta me gusta....mettine una fetta al fresco che tra poco arrivo a papparmela:-)
Annamaria

Mariluna ha detto...

Splendido e che ti devo dire d'altro, che qui io la philadelphia non la trovo facilmente ma neanche la ricotta di bufala.
Signorinella ma la puoi spedire????ti pago quello che vuoi ah...si un bel caffè al bar vicino all'operà, quando verrai a trovarmi...ci conto!!!

siiiii, oggi alle cinque il caffè l'ho preso!!!grazie

Precisina ha detto...

Ma sai che proprio ieri la cercavo da Terrasolis, al momento l'hanno finita... sig! anche qui devo prenotarla, capirai, sull'isoletta! Mmmm, caffettino parigino... dolci ricordi, diciamo che mi butterei anche su dell'altro... ricordo una sosta mooolto turistica in un bar enorme (credo) di fronte notre-dame, un croque monsieur, 12 euro, capirai, alla fine è un toast, però francese eheheh!!!bacio.

Precisina ha detto...

@mirtilla: wow, è vero!

@farfallina: fatto, grazie cara!

@nightfairy: se mi cedi una coppa formaggio+crema+fruttini?!

@simo: buona buona, a trovarla più spesso!

@aiuolik: io un pensierino ce lo farei!

@morettina: visto tutto, grazie!!!

@cookingmama: grazie!!!

@paola: bentornataaa!

@clamilla: potere della cheese cake, non dirlo a me!

@sere: pizza dietetica?! mannaggia...

@unika: io sto aspettando...

Mariluna ha detto...

A paris non si scherza con i prezzi un caffè puoi trovarlo anche a 4 euro, ma un caffè francese eh!!!

Precisina ha detto...

Caffè francese... ma che è una minaccia?!

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Miiiii un tripudio di golosità! Baci Laura

Precisina ha detto...

@l'antro dell'alchimista: eheheh...miiiiiiii!!!