domenica 13 luglio 2008

Chiocciola di Pane al Muesli

Eeevvvaaaiii, il primo pane cotto nel forno a legna ...senza effetto "carbonizzazione" !!!
Questa cosa me l' ero tenuta per me, ma ...lo ammetto (puntina d' orgoglio) ...è da qualche settimana che ci provo, praticamente da quando abbiamo inaugurato il forno! Puntualmente, dopo il doveroso giro di pizze, ecco spuntare anche la mia brava pagnotta della serie "visto che abbiamo acceso il forno" ... ciabatta, panello, in cassetta, di tutto, ma niente da fare, la superficie superiore orrendamente carbonizzata, ogni volta!!! Ma va........ , ma va là!!!

Tze, quando mi chiesero se sulla lapide (oddio) avrei preferito l' epitaffio "qui giace una persona che ci provò una volta nella vita e smise" oppure "qui giace una persona che non ha mai avuto successo, ma non hai mai smesso di provare ad averne" ... indovinate cos' ho risposto? Esatto!!!

Ormai era una questione di principio tra me e la pagnotta, una guerra all' ultima mollica, vuoi vedere che dovevo ritrovarmi a rimpiangere i pani del forno elettrico ?!

Amore, ma perche' non chiediamo a quel tuo amico panettiere, magari ci dà qualche consiglio... ahhhhhhhhhhh, come soffro!!!

Se state tutti ridendo sotto i baffi perchè quel genio d' una Precy, da sola, non capiva che bisognava far scendere la temperatura, potete anche smettere di ridere perche' ... certo che c' avevo pensato ed ho anche il mio indispensabilissimo termometro: lui mi segna 250-200 gradi ed io ZAC ...dentro!!! Ma niente da fare, carbonizzato, ma percheeeeeeeeeeeeee' ???

Il perchè me l'ha spiegato l'amico panettiere: la temperatura rilevata dal termometro è alquanto indicativa, perchè un conto è misurare la temperatura giù, sulla base del forno, un altro è misurarla più in alto, dove si concentra tutto il calore... e poi, nei panifici, inseriscono tanti panelli insieme, la temperatura s' abbassa ed il calore viene ripartito equamente!!!

Ahhhhhhhhhhhhhhh, ma io come faccio, mica posso infornare 10 panelli??!!
Noooooooo, basterà inserire qualcosa che disperda un po' il calore, evitando di farlo concentrare tutto sulla tua (misera) pagnotta, dei mattoni per esempio!!!

Genio!!!

Chiocciola di Pane al Muesli
200 gr di farina 00
100 gr di farina ai cereali misti (avena, farro, segale,...)
50 gr di muesli
3 gr di lievito di birra fresco
1 cucchiaino di miele d' acacia
50 gr di burro (a pomata)
10 gr di sale
q.b. di acqua tiepida
q.b. fiocchi d'avena

Sciogliere il lievito con poca acqua tiepida ed il cucchiaino di miele. Miscelare le farine ed il muesli ed incorporarle al lievito: iniziare ad impastare ed aggiungere il burro e, gradualmente, acqua tiepida quanto basta ad ottenere un composto omogeneo, ma ancora piuttosto morbido (min. 200 ml). Aggiungere il sale alla fine. Lasciar lievitare fino al raddoppio, coprendo la ciotola con un panno umido e posizionandola al caldo (nel mio caso, 4 ore...a 30 gradi). Riprendere l'impasto e, aiutandosi con poca farina, sgonfiarlo, piegarlo più volte sovrapponendone i lembi, quindi, formare un salsicciotto bello lungo ed arrotolarlo su se stesso a mo' di chiocciola. Posizionarlo in uno stampo infarinato (nel mio caso, da 24 cm), spolverarlo con una manciata di fiocchi d'avena e lasciar lievitare fino a raggiungere i bordi dello stampo (nel mio caso, 1 ora e 1/2). Riscaldare il forno a 200 gradi (ventilato) e cuocere per 30 minuti, posizionando lo stampo nella parte bassa del forno!!!


Rustico e profumatissimo, per il dolce e per il salato senza che s' offenda nessuno, un pane che...è anche un po' brioche!!!

25 commenti:

Morettina ha detto...

We weeeee... ma quanto è bella sta pagnotta qua???
Boooooona....
Un bacio

Simo ha detto...

Caspita, che gola mi fa questa bella chiocciolona............
bravissima Precy

Alex e Mari ha detto...

Complimenti, è una gran soddisfazione il primo pane! E poi chissà che buono cotto nel forno a legna.
Ciao, alex

nino ha detto...

Ciao Precisina,
sono venuto a curiosare da te, devo dire che ne è valsa la pena,
hai delle bellissime ricette e ti trovo molto....spigliata nei racconti.
BRAVISSIMA
Ciao
Nino

Precisina ha detto...

@morettina: bella...come te??!! ahahahah...

@simo: grazie cara, buona buona davvero!

@alex e mari: aleeex, ti dirò, di panio ne ho fatti taaaanti, ma questo è il primo cotto a legna...tutta un'altra storia...il profumo!!!

@nino: ciaooooo, benvenuto!!! bellissimi apprezzamenti, graditissimi!!!

Paola ha detto...

Ma tu guarda che mi sforni!!!! Grazie per le belle parole che mi hai dedicato nell'altro post, anche per me è così, forse per le nostre origini??? Bacioni

Precisina ha detto...

@paola: sarà quel che sarà...questione di feeling!!! 1bacio.

pizzicotto77 ha detto...

Tenta e ritenta il pane è perfetto. Brava!!!!!!

Precisina ha detto...

@pizzicotto77:
e chi la dura la vince...ciao pizzy, buon lunediiiii!!!

Mariluna ha detto...

Oddio precisina ho fatto una cosa simile, cioé dei biscotti...non ho pensato a farne un post, perché non ho fatto foto me li sono mangiati subito..ma li rifaro'...adoro il melange di muesli...

ps: le albicocche sono abastanza acide sarà per quello che ci vorrebbe molto zucchero e quello di canna che é caramelloso attenua un po' l'aspro...magari andrà meglio se aggiungi della vaniglia...tanta...*_* baci

Luca&Sabrina ha detto...

Una delizia tira l'altra, la tua è la vetrina delle meraviglie! Il pane fatto in casa è più vero per noi, ti ammiriamo!
Grazie ancora per lo squisito piatto che ci hai dedicato e che prestissimo prepareremo a nostra volta, perchè mangiarlo solo col pensiero it's not enough!
Faremo una piccola foto e la posteremo, sarà una piccola dedica di ritorno!
Baci da Sabrina&Luca

Precisina ha detto...

@mariluna: cara, buongiorno!!! cosaaaaa, noooo voglio sapere tutto dei biscotti! giusto suggerimento quello della vaniglia...abbondare!!!

Precisina ha detto...

@Luca&Sabrina: verissimo...it's not enough!!! grazie ancora!

Camomilla ha detto...

Brava Preci, l'ostinazione in questi casi aiuta! Guarda che meraviglia di chiocciola hai sfornato, altro che panettieri...
Io ho usato il tuo stesso metodo per il pane in generale, ho fatto 1000 tentativi, andati male, ma non mi sono mai scoraggiata... infatti ci sono riuscita!
Baci e buona giornata!

Dolcienonsolo ha detto...

Questa pagnotta la mangerei intera....

Precisina ha detto...

@camomilla: ho appena ammirato le tue meraviglie!!!

@dolcienonsolo: troppo tardi carissima, dovrai accontentarti di uno spicchio!!!

Micaela ha detto...

ciao cara, quando puoi passa da me per un premio! complimenti alla ricettina!!! buonissima!

Dolcetto ha detto...

Che bella l'idea della chiocciola!!

mamma3 ha detto...

Oltre che precisina sei anche bella caparbia! Chissà che profumo quel panone..mamma mia me lo immagino bruschettato!! BRAVA!
Elga

Ciboulette ha detto...

Ma che brava!!!!

Sai che devo aver visto dei mattoni in qualche forno, ora che mi ci fai pensare....

Il pane nel forno a legna... un sogno, ha qualcosa di magico, e tu hai fatto bene ad insistere fino ad averla vinta!!! :))

Precisina ha detto...

@Micaela: grazieee!!!

@Dolcetto: è piaciuta molto anche a me, magari si potrebbe pensare di farcire con qualcosa, tra una spirale e l'altra :-)

@mamma3: capa tosta!!!

@Ciboulette: il mistero dei mattoni!!! sono d'accordo, c'e' qualcosa di magico lì dentro!

cleo ha detto...

Il pane nel forno a legna..aaahhh che pane santo..che meravilgia...che profumo...
Sento il profuma ....mmm

Precisina ha detto...

@cleo: il profumo è insuperabile, hai ragione!!!

Lo ha detto...

e per il pane della Precy...hip hip urrààààààààààààà ahaha io sono come te....dichiaro guerra, combatto magari per lunghi estenuanti mesi...ci riesco e prrrrrrr!!!!!! Il pane è davvero splendido e la cottura nel forno a legna gli dà un sapore unico...lo so perchè la mamma del mio sposo a volte lo fa e uhhhhhhhhhhhhhhhh che buono!p.s. ...però lei non ha la pasta madre gnegnegnegnè

Precisina ha detto...

@Lo: neanche io...sob sob!!!