mercoledì 7 ottobre 2009

Pomodori gratinati


Ci sono, ma in realtà non ci sono! Sì vabbè, poi magari ve la spiego con calma, intanto, beccatevi le ricettine in pillole predisposte diligentemente prima di non esserci più (ammazza, però non in quel senso) e ringraziamo sempre santo-blogspot che con la comodissima funzione pubblicazione-programmata ci salva la vita (e la faccia) più e più volte (no dico, ma davvero pensavate che aggiornassi il blog alle 6 di mattina?!) :-).

Dividere i pomodori in due parti, in senso orizzontale; svuotarli delicatamente con un cucchiaino e farcirli con un misto di pangrattato, pecorino grattugiato, capperi, pinoli, origano, poco sale e pepe; versare abbondante olio extravergine d'oliva ad irrorare il tutto; cuocere in forno caldo per circa 15-20 minuti, un po' di grill per la crosticina finale e ci si risente per la pillola di domani :-).

Nota: impacchettare un po' tutta la faccenda (trito aromatico, procedimento, ecc) e riutilizzare (più e più volte) anche in caso di melanzane, zucca e zucchine (in quest casi, l'operazione 'svuotamento' potrà essere A) saltata; B) eseguita ugualmente, per poi cubettare la polpa, rosolarla in padella e riutilizzarla per arricchire il ripieno). Poi peperoni, ma anche cozze, capesante, gamberi... insomma, è il trito quel che conta ;-)

5 commenti:

Nicole ha detto...

ma daiiiiii li faccio esattamente identici, tranne i pinoli! buonissimi anche avanzati freddi nel panino per il pranzo!!

Fra ha detto...

Davvero una ricca farcitura...da provare! La funzione di pubblicazione programmata me la sono persa...achh ;)
Un bacione
fra

lise.charmel ha detto...

che buoni che devono essere, non ho mai provato pomodori e pinoli e questa la saprei fare anch'io

Roberta ha detto...

Buonissimi.. :) ma davvero c'è la pubblicazione programmata?? 0_0 --> faccina stupita a occhi aperti :D

ma dov'è questa funzione??
intanto ti saluto e ti faccio i complimenti per queste ricettuzze!! :)

Precisina ha detto...

@nicole: nel paninoooo?! :-O

@fra e roberta: ho messo la (complicatissima) procedura programmazione programmata passo-passo... sul post del tacchino arrotolato :-)))