giovedì 31 luglio 2008

Caprese al limone (e limoncello)


Eccoci qua, ricettina fantastica e scusate se è poco! Prima di scorrere (impazienti) l' intero post alla ricerca della foto rivelatrice (il famoso interno del dolce), ve lo dico subito, così risparmiate un' inutile usura alla cara rotellina del mouse: la suddetta non c'è, manca (come una figurina)!!! Il motivo è semplice, certe volte mi frusterei da sola, ma davvero: sta' torta l' avrò preparata un' infinità di volte (minimo)... e portala di qua e portala di là, personalmente l'adoro e giuro... non ho mai trovato un solo assaggiatore insoddisfatto, ma nemmeno indifferente, sarà che è umidissima, profumatissima, buonaaaaaaa, etc etc... sto chiaramente allungando il brodo per distogliere l'attenzione dall' imperdonabile pecca fotografica! Dunque, preparata qualche giorno fa, destinazione pranzo a casa di zia, uhm eviterei di portare la macchina fotografica (pensavo tra me e me), ogni volta sta' storia imbarazzantissima davanti a tutti, aspetta, girami un po' il piatto, togli le mani, fai sparire la ferrarelle... tanto la foto dell' interno dovrei già averla (pensavo sempre tra me e me). Eccerrto, peccato sia orribile, con tanto di piattino di plastica, inutile insistere, non la meeettooo!!! Parliamo della ricetta che è meglio, soprattutto perchè merita tantissimo: in realtà, la caprese al limone prevederebbe del cioccolato bianco che qui manca (come la foto)... ah, caprese light? Come no! La base è quella storica, mandorle, uova, burro, zucchero e, per l' occasione, un vero e proprio trionfo di limone (e limoncello).

Caprese al limone
(per 8-10 persone)

3 uova
250 gr di zucchero semolato
250 gr di mandorle spellate
2 limoni bio (la buccia)
150 gr di burro
1 cucchiaio (raso) di farina
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 pizzico di sale
1 tazzina di limoncello

Per la glassa:
80 gr di zucchero a velo vanigliato
2 limoni (il succo)
2 cucchiai di limoncello

Tostare le mandorle in forno caldo per una decina di minuti, quindi frullarle molto finemente. Montare a lungo le uova con lo zucchero semolato ed un pizzico di sale: deve risultare un composto gonfio e sodo. Con una frusta a mano, unire delicatamente la farina di mandorle, il burro fuso e freddo, la farina setacciata con il lievito e le scorze grattugiate dei limoni: procedere con movimenti dal basso verso l’alto per non smontare il composto. A questo punto, aggiungere il limoncello. Imburrare e cospargere di pangrattato una teglia apribile da 24-26 cm, versarvi il composto e cuocere a 180 gradi per 30 minuti. Per la glassa, spremere i 2 limoni, filtrarne il succo e addolcire con lo zucchero a velo ed il limoncello. Dopo i 30 minuti di cottura (anche se vi sembra ancora un po' umida, non abbiate timore a sfornarla), estrarre la torta dal forno, bucherellarne interamente la superficie con uno stuzzicadenti e bagnare completamente con il succo di limone zuccherato, aiutandosi con un cucchiaio in modo da distribuirlo omogeneamente sull' intera superficie. Lasciarla nello stampo fino al completo raffreddamento, quindi, sformare eliminando la cerniera laterale e conservare al fresco.

Lo dico o non lo dico, lo dico o non lo dico, ma si... lo dico: preparatela un giorno prima che è meglio!!!

21 commenti:

soleluna ha detto...

Da leccarsi i baffi questa torta, deve essere deliziosa ho appena fatto un limoncello casalingo, durante le ferie la faccio pure io grazie

eli ha detto...

ho sempre ammirato le vostre capresi in alf ma non l'ho mai fatta... ma qta al limone e limoncello... magari... ne prendo una fettina x colazione! grazie preci cara! buona giornata! eli

Precisina ha detto...

Ciao ragazze, grazie a voi!!!

Camomilla ha detto...

Ciao Preci!!! Non ho mai preparati la caprese normale, figuriamoci questa golosa variante... devo rimediare vero??
Sono d'accordissimo anch'io sul fatto di preparare certi tipi di dolci il giorno prima... trovo che guadagnino in sapore!!!
Bacioni!!!

Aiuolik ha detto...

Io mi fido anche senza vedere l'interno...e poi so cosa vuol dire ogni volta fare le foto a casa degli altri...Dagli amici è più semplice ma i parenti...Mia suocera mi prende sempre un po' per matta :-)

Ciaooo,
Aiuolik

mamma3 ha detto...

Io questa ricetta la prendo al volo, anche se avrei guardato volentieri l'interno, anche se nel piattino di plastica!:)) Ti adoro, nel tuo modo di scrivere mi riconosco nei movimenti che compio quando armeggio con la macchina fotografica!! baci, elga

Micaela ha detto...

fortissima la descrizione!!! cara mia, anch'io ogni volta che faccio un pranzo o una cena preparo tanto ben di Dio e poi alla fine non posso neanche fare le foto per non fare la figura della presuntuosa!!! comunque la ricetta dev'essere divina!!! devo provarla! non posso non aver mai fatto una caprese!

clamilla ha detto...

sei spassosissima preci!
Sai una volta trovai una ricetta per fare questa torta, in rete ma non c'era ne il cioccolato bianco ne il limoncello, e sinceramente non ci piacque...ma adesso copio ed incollo e provo la tua!
Che dici il cioccolato lo metto? tanto nei fine settimana non osserviamo i comandamenti del dietologo!
Ciao
Martina

Onde99 ha detto...

Ma che gola che mi fa!!! Bellissima e molto goduriosa!!!! Ma non so se resisterei a farla riposare un giorno!!!

Fra ha detto...

Sento il profumo da qui....A settmbre i miei genitori saranno a ischia, mi farò riportare kg di limoni e secchiate di limoncello...intanto mi segno la ricetta
Un bacio e buon w/e
Fra

Ciboulette ha detto...

mi...la caprese al limone, un'altra delle delizie che ho scoperto qua in Campania!! Vedi che e' colpa "vostra" se ingrasso???? :))
Non ricordo la mia ricetta, ma ricordo che viene un po' asciutta, per quello l'avevo abbandonata da un po', ma se tu mi dici che la tua e' pure umida, io ci credo e me la salvo! :))

Precisina ha detto...

@tutte: grazie e mi raccomando, provatela e fatemi sapere!!!

@aiuolik: scopro adesso che sei una donna, ci credi, ero convintissima che fossi uomo, ma come si fa?

@clamilla: no no, era un abattuta, altro che dolce light, cmq niente ciocco, la ricetta non lo prevede! :-)

Mirtilla ha detto...

ottima variante alla caprese originale,un po'pesante con questo caldo,bravissima!!!

Precisina ha detto...

Mirtillina, decisamente più estiva, sissi!!!

Lo ha detto...

wow mi paice questa capreseeeeeeeeee...sisisisiis...ma volendo mettere il cioccolato bianco...nell'impasto? o si mangia a morsi mentre si aspetta che la torta sia pronta??? ;)

Precisina ha detto...

Io la faccio senza, mettendocelo cambiano le proporzioni (chimica di base)...magnatelo mentre aspetti, che è meglio!!! baciiii!

Mariluna ha detto...

Mi pare proprio ottima cara insieme al caffettino freddo questa volta sta da favola. baci calorosi

Precisina ha detto...

@mariluna: ci sta ci sta... ehi, prova lo nduiotto mi raccomando, poi mi dici!!!

"Ladiko" ha detto...

Che bonta!

Precisina ha detto...

Ciao Ladiko, benvenuta!!!

Jelena PasticciOVA ha detto...

telarubotelarubo :)